tanti auguri. com’è bello far bloggare da Trieste in giù

Non so se si festeggino i compleanni dei blog. Certo che il quattro luglio poi di feste ce n’é ce n’é di più famose, perfino nazionali, di quella nazione che sta scritto in mille modi qui e a breve non ripeterò oramai più (l’ultima quando passerò il testimone a questa fanciulla qua), di quella nazione che non trovavo il passaporto per andarci. Son partita da lì dunque, un anno fa. Un anno che ha visto non tutto ma solo il contrario di tutto, un anno di quelli che chiedi al narratore onnisciente quando finirà tu dimmi quando quando quando. Quando poi capisci che devi darci dentro in ogni modo per non chiedere al narratore e basta ma segnalargli al dispettoso che anche tu sai direzioni, ecco allora un anno finisce. Ho un anno di più e qualcosa in meno: tu, cantava qualcuno. Luglio vedrai non finirà, cantava qualcun altro. Il narratore ride quando canto, lo sento, andiamo avanti

Un anno di blog. Devo confessare di averne aperto uno “scolastico” su Virgilio.it nel lontano 2005, durato poco, poi nel 2008 uno d’ammore per arrivargli, poi questo, nato per dire ai quattro amici ve la dò io l’America. E ora c’è questo, che in un anno mi ha dato per citarne alcuni ma non tutti nuovi amici, nuove vicinanze, sincere esperienze, notevoli incontrinuovi modi di vedere le cose, cementazioni di certezze, bloggiti a lieti fini. Ho un blogroll che mi ci appallottolo tutta di contentezza. Mi ha dato anche non-amici; rapporti più bruschi, rottisi ai primi passi, oppure finti, narcisi, affacciatisi per non accomodare cuscini colorati, per prendere lucciole per lanterne, per deridere dolori. Ma è tutta saggezza, dal people watching di mybisontiana memoria al people well reading between the lines.

Un anno strano. In cui guardare con occhi vecchissimi il luogo in cui vivo e riamarlo per non morirci. Amare questo luogo è sapere attraversare il lago, ieri l’ho fatto, per abbracciare un’amica che ha deciso anche lei di fare cose strepitose in questo luglio, il luglio che hai luce fino alle dieci, il luglio di cui voglio condividere la bellezza di quegli occhi vecchi, non stanchi, solo esperienti.

ps. il buon compleanno non va al blog ma a tutti quelli che passando di qua hanno voluto questa vicinanza. Che bel dono avete fatto. Una fetta di torta non ve la toglie nessuno: menta e mirtilli. L’ho inventata io, per potervi dire, mi piaci mi piace mi pià…

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

37 pensieri su “tanti auguri. com’è bello far bloggare da Trieste in giù

    1. è un piacere ricambiato, in attesa della nostra cake session internescional bucine-viadellago che si farà. vedrai che si fa.

  1. È un bell’augurio rivolto a tutti noi altri che ti seguiamo (me incluso, anche se non della prima ora!!), ma soprattutto per te, per la costanza e la passione che metti in ogni parola! Questi nostri blog sono spazi per dei begli incontri, un po’ virtuali, ma in grado di sostenersi a vicenda. Io vivo in quest’etere da novembre ma è un mondo che mi piace e le interazioni “senza volto” ci consentono di sentirci ogni volta un poco meno soli ed in un mondo in cui gli stupidi sono un poco meno di quelli che vediamo!
    Tanti “post”auguri!!
    E… Complimenti per la torta… Meravigliosa a vedersi… Immagino il sapore..,, mmhh!! 😉

    1. vedi? che meraviglia le tue parole. qui non ci si cerca, semplicemente ci si trova. grazie. e una fettona per te!

    1. non sei per niente ultima, qui tra le nostre storie di libri, di pietre, di sogni nessuno è ultimo. e non ti dico nemmeno giù la zampa dai mirtilli, anzi, sai che goduria staccarli dalla crema? 😉

  2. …quel ramo del lago…. ?
    Ma vanno bene i mirtilli con la menta ? Come si fa l’assaggio via Blog ?

    Anonimo SQ

    1. i mirtilli con la menta sono andati bene, SQ. ma sul lago diciamo “acqua acqua”…
      l’assaggio via blog è solo per gli occhi ma verrà il giorno (come disse uno che stava su quel ramo del lago che non è questo)

  3. Un anno… ad un anno un bimbo inizia a camminare con le sue gambe, stenta i suoi passi ma, testardo, continua ad imparare, a colpi, cadute, bernoccoli colorati di grigio e giallo, ma la lenta conquista è meravigliosa. L’ho visto in Giulia, adesso in Marco. Si tratta della sua prima conquista “vera”, quella dell’indipendenza (giusto d’indipendenza parlo oggi, 4 luglio, che di tanti film a stelle e strisce uno conosce più quella data che quella della propria nazione). Un po come te, “bimba dagli occhi esperienti” che dopo un anno hai imparato a camminare seguendo questa tua nuova strada e che, pian piano, percorrendola, ti fa guadagnare la tua indipendenza (a volte fa male si, qualche bernoccolo colorato, appunto, ma è sempre così quando se la vuole guadagnare). E non parlo di un’indipendenza qualunque, e no, parlo di quella dello spirito…
    Sono felice che quella strada ti abbia fatto arrivare al far east, a wolvesass, a Udine e così, con quei passi, regalarmi l’avverti conosciuto.
    Brindo contigo, amiga! E tanti auguri!!

    p.s.: anch’io voglio un pezzo di quella torta!!!

      1. vi lovvo mie belle donne. con torta e senza.
        arrivo tardissimo ma anche io festeggio il tuo blog, con un bicchierino di vino.

  4. Ora, va bene tutto, bella foto e così via, buon compleanno, soffio sulla candelina, ti abbracio, cioè: abbraccio il blog, ma… dove posso mandarti un indirizzo per averne una fetta vera?

  5. Guarda un po’, oggi festeggio anch’io il primo compleanno del mio blog laprofonline! Certo che si festeggiano i compleblog. Con la torta, poi, è ancora meglio. 😉

    Complimenti per le belle cose che scrivi e per l’originalità dello stile.
    Ti ringrazio per aver citato, nel titolo, la mia amatissima città Natale. Ma io ora sto a Udine che sta più su di Trieste. Come la mettiamo? 😯

    1. “jìa voglio i mittilli” è stata la vocina che mi ha risposto al telefono stasera. qui tutti ghiotti di mittilli.

Parliamone...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...