E non finisce mica il cielo

Ci sono mattini in cui potendo abbraccerei il mondo.
Specie se arrivano dopo giorni in cui la stoffa di cui sei fatto è quella delle coperte che non lasceresti mai, no, di stoffa non ne hai. Ti resta del cuore, una buona capacità di ascolto, di riconoscere il dolore, che a misurare non ce la farai. Ti restano torte di mele che impasti poco convinta, della vita, di qualche ingrediente, di una partita né persa né vinta.
Mattini su cui scivoli e pattini, vedi le alpi, la fortuna che perfino lavorando la luce ti entri addosso, e vorresti essere lì abbandonata in una tuta blu. Nel bianco. Da sola. A guardare se sarà dolore o è sempre cielo, fin dove vedo.

20131125-101758.jpg

Annunci

26 pensieri su “E non finisce mica il cielo

    1. Che ne dici di un bombardino? Perfetto abbandonata tra le nevi con la tuta (da sci) blu. Bianco, giallo, blu. E silenzio. Stop.

  1. Anche io dalle mie finestre vedo il blu, quando c’è, e le montagne… Il Resegone in particolare. Da lontano si capisce, però non è male per guarire le piccole ferite di ogni giorno e qui diciamo che di questi tempi di piccolo c’è ben poco. Si sprecano solo le grandi misure. Un bacione!

  2. Che meraviglia di panorama. Dai ponti della mia città, in piena pianura Padana, si vedono solo gli Appennini, appena appena spruzzati di neve, ma è tutt’un altro spettacolo. Pare di respirarla, quell’aria frizzante e blu.

  3. Qui, stamane, dal ponte interlagunare, si vedeva dalle bresciane all’Istria, che era l’unica non imbiancata a dovere. Spettacolare !
    Ma è una giornata incasinatissima, col lavoro, e perciò non mi ha tirato su + di tanto…

    Anonimo SQ

  4. Davanti alla mia finestra in ufficio c’è una lagerstroemia in vestito autunnale, d’oro e di bronzo… È cosí bella che mi calma il respiro, non come le montagne, lassú, ma ce la mette tutta. ^___^

  5. Ed io ho avuto la fortuna di godermi quel paesaggio, l’aria frizzantina, le alpi innevate e il lago…….e una torta di mele squisita. Adesso so cosa provi sotto quel cielo blu!!!!
    Anch’io ho abbracciato il mondo e metterò all’ angolo il dolore ogni volta che ricorderò la vista meravigliosa, il caldo e l’odore di liquirizia della tua casa.

    1. Ho fatto la stessa “analisi del testo”. Mi son stancata perfino io, di me stessa e delle mie parole. Vorrei promettertelo…

Parliamone...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...